100% sicuro e protetto
Instant Digital Delivery*
Consegna digitale istantanea

Field of Glory II: Medieval - Reconquista

4.7 su 5
3 Valutazioni degli utenti

Analisi delle valutazioni degli utenti

5 stelle
67%
5 stelle
67%
4 stelle
33%
4 stelle
33%
3 stelle
0%
3 stelle
0%
2 stelle
0%
2 stelle
0%
1 stelle
0%
1 stelle
0%
Field of Glory II: Medieval - Reconquista
steam logo
7,40 £
11,39 £
-35%
TEMPO RIMASTO:
01:00:39:56
GBflagSi attiva in Regno Unito
paypal
visa
mastercard
googlepay
american-express
DLC
Contenuto scaricabile. Questo contenuto richiede Field of Glory II: Medieval sulla stessa piattaforma per giocare

Offerte speciali

Ottieni un coupon per ...
5% Di scontoil tuo prossimo ordine 
quando acquisti questo prodotto
Si applicano le esclusioni. Il coupon ti verrà inviato via email.

Circa Field of Glory II: Medieval - Reconquista

A proposito di questo DLC

Il feudalesimo non ha avuto un impatto così dominante in Spagna e in Italia come nell'Europa nord-occidentale. Entrambe queste terre avevano fattori unici che influivano sulla condotta della guerra.

Nel 1050, più della metà della penisola iberica era sotto il dominio degli stati islamici, un'area conosciuta come Andalusia. Dopo la fine del califfato omayyade nel 1031, l'Andalusia fu divisa in diversi piccoli stati musulmani, noti come emirati di Taifa. I Taifa spesso combattevano tra di loro, lasciandoli incapaci di eguagliare il più vasto Regno cristiano di Castiglia che fu creato nel 1037 con l'assorbimento del Regno di Leon.

Questo fu il vero inizio della Reconquista cristiana che non sarebbe stata completata fino al 1492. Per aiutare ad arginare l'assalto dei cristiani, nel 1086 l'emiro taifa di Siviglia invitò i berberi Murabit del Nord Africa ad entrare in Spagna. Questo non funzionò come previsto per i Taifa, perché dopo aver sconfitto i Castigliani nella battaglia di Sagrajas, i Murabit incorporarono rapidamente la maggior parte degli emirati di Taifa nel loro impero.

L'impero di Murabit fu rilevato nel 1147 da una setta berbera rivale, gli Almohadi. Questi eventi furono una grave battuta d'arresto per i regni cristiani spagnoli, ma si ripresero per ottenere una grande vittoria sugli Almohadi a Las Navas De Tolosa nel 1212, che spezzò per sempre il potere dei musulmani in Spagna. Ben presto rimase solo l'emirato di Granada, ma come vassallo di Castiglia. Durante tutto il periodo ci furono anche frequenti combattimenti tra stati della stessa religione, e i guerrieri musulmani e cristiani spesso avevano pochi scrupoli a servire principi di una religione diversa.

Nell'Italia settentrionale le grandi città avevano sempre cercato di mantenere un certo grado di indipendenza, e spesso si erano battute energicamente contro i tentativi del Sacro Romano Impero di imporre la sua autorità su di esse. Divennero sempre più ricchi con il commercio e alla fine dell'XI secolo le loro milizie cittadine erano diventate il pilastro degli eserciti italiani, eclissando il ruolo dei cavalieri feudali. Nel 1176 le città dell'Italia settentrionale formarono la Lega Lombarda e ottennero una grande vittoria sull'imperatore Federico I Barbarossa nella battaglia di Legnano.

Questa era una parte delle guerre dei Guelfi e dei Ghibellini. Il Papato e l'Impero avevano inizialmente litigato su chi avesse il diritto di nominare funzionari della chiesa, questo era noto come la "controversia sull'investitura". I Ghibellini erano coloro che sostenevano il Sacro Romano Impero, mentre i Guelfi erano il partito che sosteneva il Papa. Anche se la controversia per le investiture fu risolta nel 1122, il conflitto tra Papato e Impero, guelfi e ghibellini, si protrasse per centinaia di anni.

Nell'Italia meridionale, i Normanni sorsero da umili mercenari per conquistare tutta l'Italia meridionale e stabilire il grande regno di Sicilia, dopo aver conquistato l'isola dagli arabi. Dopo la fine della stirpe dei re normanni, quando Guglielmo II morì senza eredi maschi, il trono passò alla dinastia imperiale tedesca degli Hohenstaufen. Nel 1266, il Papa incoraggiò Carlo d'Angiò ad attaccare gli Hohenstaufens, e dopo la vittoria nella battaglia di Benevento si impossessò del regno.

  • Altre 20 nazioni e fazioni che coprono Spagna, Italia e Nord Africa dal 1040 d.C. al 1270 d.C. Questi includono andalusi, almohadi, arabi, aragonesi, bizantini catapanici d'Italia, castigliani / leónesi, catalani, granadini, hafsidi, guelfi italiani, ghibellini italiani, italo-normanni, longobardi, marinidi, murabit, navarrese, papale, portoghese, il regno di Sicilia e Tuareg. Ognuno di questi ha il proprio banner storicamente accurato.

  • 41 unità in più, consentendo di rappresentare accuratamente le truppe di tutte le nuove fazioni.

  • Altri 45 elenchi di armate che consentono eserciti storicamente realistici per ciascuna delle fazioni di cui sopra e dei loro alleati in date diverse durante il periodo, portando il numero totale di elenchi di armate medievali a 103. Inoltre gli eserciti possono includere contingenti di alleati storici. Questo dà più di cinquantamila permutazioni. Non sarai mai a corto di nuovi abbinamenti da provare.

  • Altri 8 scenari storici che coprono impegni chiave del periodo su scala epica. Questi includono Monte Maggiore 1041, Civitate 1053, Cabra 1079, Sagrajas 1086, Legnano 1176, Las Navas De Tolosa 1212, Montaperti 1260 e Benevento 1266.

  • Altri 33 matchup storici aggiunti alla modalità Battaglia veloce, aumentando il totale a 98, giocabili da entrambi i lati.

  • Altre 4 campagne basate sulla storia che coprono i principali leader e conflitti dell'epoca: El Cid, Muhammad II di Granada, Normanni nel sud e Federico II Hohenstaufen.

  • La campagna sandbox si è espansa per includere tutte le nuove liste dell'esercito, permettendoti di guidare qualsiasi nazione (e i suoi alleati storici) contro qualsiasi altra nazione (e i loro alleati), offrendo migliaia di permutazioni.

Valutazioni e recensioni degli utenti

Tutte le recensioni dei nostri clienti sono aperte e oneste. Pubblichiamo tutte le recensioni rilevanti e seguiamo il nostro linee guida.

Voto dell'utente

Punteggio medio da 3 valutazioni
100% utenti lo consiglierei.
4.7

Analisi delle valutazioni degli utenti

5 stelle
67%
5 stelle
67%
4 stelle
33%
4 stelle
33%
3 stelle
0%
3 stelle
0%
2 stelle
0%
2 stelle
0%
1 stelle
0%
1 stelle
0%
Puoi essere il primo a recensire questo prodotto
Aiuta gli altri utenti descrivendo ciò che ami di Field of Glory II: Medieval - Reconquista

Affini prodotti

©2021 Slitherine Ltd. All Rights Reserved. Field of Glory II, Field of Glory II Medieval, Slitherine Ltd. and their Logos are all trademarks of Slitherine Ltd. All other marks and trademarks are the property of their respective owners. Developed by Byzantine Games.

* Meno dell'1% degli ordini è contrassegnato per l'autorizzazione manuale. Questa procedura può richiedere fino a un giorno lavorativo, tuttavia, questi ordini vengono normalmente elaborati in poche ore.