Would you like to see Fanatical in English?
100% Official Keys Only
Solo chiavi ufficiali al 100%
Instant Digital Delivery*
Consegna digitale istantanea *

Total War: ATTILA - Celts Culture Pack DLC

Questo accordo finisce in
2
Giorni
20
Ore
49
Minuti
33
Secondi
Contenuto scaricabile. Questo contenuto richiede Total War: ATTILA sulla stessa piattaforma per giocare
YouTube Videos
YouTube
Empires Of Sand DLC Update/Rant/Crap...
Empires Of Sand DLC Update/Rant/Crap Video |...
Empires Of Sand DLC Update/Rant/Crap Video | Total...
08 settembre 2015
Total War Attila: Celts Culture -...
Total War Attila: Celts Culture - Caledonians...
Total War Attila: Celts Culture - Caledonians...
22 febbraio 2016
Total War: Attila | The Celtic...
Total War: Attila | The Celtic Culture Pack |...
Total War: Attila | The Celtic Culture Pack | We...
18 marzo 2015
Total war Attila Battle western Roman...
Total war Attila Battle western Roman Empire VS...
Total war Attila Battle western Roman Empire VS...
27 marzo 2015

A proposito di questo dlc

Total War ™: ATTILA - Celts Culture Pack

Informazioni sul DLC:
The Celts Culture Pack porta tre nuove fazioni giocabili a Total War ™: ATTILA. I Picts, i Caledonians e gli Ebdanian possono essere usati nelle modalità Campagna Singolo o Multiplayer e nelle battaglie Personalizzate e Multiplayer.

Mentre la presa della Roma occidentale si indebolisce sulle isole Britanniche, queste fiere tribù sono pronte a proclamare la loro indipendenza e rivendicare le loro terre ancestrali. Ma anche quando l'impero si allontana, altri si stanno concentrando sulle Isole Tin. I signori della guerra della Germania e delle regioni nordiche guardano a nord-ovest e vedono un premio che vale la pena combattere per ...

• Le forze celtiche sono specializzate nelle tattiche di agguato e nella "Guerrilla Deployment".
• Nuovo roster Celtico con nuove unità uniche per ciascuna fazione.
• Nuovi edifici di prestigio, che richiedono grandi imprese da sbloccare.
• Nuova catena di costruzione di incursioni unica e tecnologie a tema celtico.
• Alberi delle abilità dei generali celtici su misura.
• Catena di eventi narrativa unica: ciclo di Ollam Ri e nuove missioni celtiche per ciascuna fazione.


Tratti culturali (Celti)

Specializzato nelle tattiche di agguato, tutte le unità nei registri di fazioni celtiche hanno il tratto di distribuzione della guerriglia. Ciò consente loro di schierare tutte le unità nel loro esercito quasi ovunque sul campo di battaglia - anche dietro le linee nemiche. Come specialisti, non ci si dovrebbe aspettare che le nazioni celtiche si comportino come tuttofare; un comandante esperto giocherà ai loro punti di forza con effetti mortali.

In base alla loro abile applicazione di questi tratti, saccheggi, saccheggi e incursioni sono le principali fonti di reddito per i Celti e questo si riflette in molti aspetti del loro stile di gioco e dei bonus aggiuntivi che ricevono.

Ebdanians
Accanto ai comuni tratti celtici per l'incursione, gli Ebdaniani hanno anche un talento per il saccheggio e il saccheggio che combinati conferisce loro uno stile di gioco unico e un potenziale senza rivali per approfittare a sangue delle spese dei loro nemici.

Pitti
Come "Children of the Night", i Picts guadagnano giustamente la loro reputazione di abili combattenti notturni in terra e in mare, e possono sempre scegliere di attaccare di notte. Con bonus al morale nell'oscurità, e una dipendenza da pesanti unità d'assalto e berserker, un'imboscata di esercito di Pict è la roba letterale degli incubi.

Caledoni
Argento-linguistico, astuto e mortale nelle arti del sabotaggio e dell'assassinio, i Caledonidi allevano individui di incredibile fascino, minaccia e abilità assassine. Tutti gli agenti di questa fazione sono desiderosi di fare un passo avanti per il dovere, più efficienti nei compiti assegnati e molto più probabilità di successo.

Catena di eventi narrativa unica: Cycle of The Ollam Ri
Giocare come queste fazioni ti presenterà una nuova serie di eventi narrativi collegati. Il Ciclo di The Ollam Ri trae molta ispirazione dalla mitologia celtica e ti vede dirigere le azioni di un eroe leggendario attraverso una serie di scelte narrative ramificate. Mentre il racconto si conclude, Ollam Ri stesso diventa disponibile come generale per i tuoi eserciti, intriso di tratti che rispecchiano le scelte che hai fatto.

Unità celtiche
Tutte e tre le fazioni condividono un roster di unità celtiche composto da una serie di tipi di truppe su tre livelli. Come i guardiani pesanti di Sighthound Spears, la cavalleria pesante di Mormaer e la fanteria leggera d'élite, gli Insegnanti di Scatha.

Oltre a questo elenco standard, ogni fazione ha le sue unità uniche:

Ebdanians
• Gallowglass: fanteria molto pesante di livello 2
• King's Warband: Fanteria molto pesante di livello 3
• Ebdani Raiders: schermagliatori del giavellotto leggero Tier 2
• Kerns: schermagliatori del giavellotto leggero Tier 2
• Righdamhna: schermagliatori del giavellotto leggero Tier 3
• Ebdani Cavalry Raiders: Tier 2 light skirmisher cavalry
• Chosen Raiders: Tier 3 light skirmisher cavalry
• King's Fianna (Generale): cavalleria da mischia molto pesante di livello 3

Caledoni
• Cateran Brigade: fanteria lancia pesante molto pesante di livello 2
• Horse Whisperers: fanteria lancia pesante molto pesante di livello 3
• Axemen Caledonian: fanteria molto pesante dell'asse Tier 2
• Highland Archers: fanteria leggera di livello 2
• Elite Highland Archers: fanteria leggera di livello 3
• Arcieri nobili (generale): fanteria di prua media di livello 2
• Arcieri reali (generale): fanteria di prua media di livello 3

Pitti
• Picchiati Axemen: fanteria leggera di livello 2
• Pictish Swordsmen: fanteria media di livello 2 di livello
• Lame nere: fanteria leggera di livello 3
• Pictish Berserker: fanteria berserker di livello 2 con ascia leggera
• Seguaci di Morigan (Generale): Fanteria di ascia molto pesante di livello 3

Edifici unici
I Celti intraprendenti beneficiano di una catena agricola unica che non dipende dalla fertilità. I recinti possono essere aggiornati a Sterline bovine e poi a Booley, mobilitando greggi di bestiame autosufficienti.

Caratteristico del loro stile di gioco, una nuova catena di incursione è anche unica per le fazioni celtiche. Il punto di raduno dei Raiders può essere potenziato con un "Raiders 'Gathering Place", quindi con una "base dei Raiders" e infine con una "Raiders" Hall. Questa catena veloce da costruire, di cui ogni livello richiede un singolo turno per costruire, conferisce bonus significativi al raid delle regioni adiacenti e offre bonus di ordine pubblico e di guarnigione, rendendolo eccellente per le regioni appena conquistate.

Nuovo Meccanico: edifici di prestigio
Il Celts Culture Pack presenta tre nuovi edifici Tier 5, sbloccati attraverso una nuova meccanica di gioco. La Sala dei Bardi, il Tempio di Belenus e il Mercato Centrale conferiscono bonus significativi e, accanto ai necessari requisiti tecnologici, questi edifici richiedono al giocatore di soddisfare specifiche condizioni di gioco sotto forma di grandi imprese nel campo della religione, del commercio e della guerra.

Storia delle fazioni

Ebdanians
Gli Ebdaniani detengono la sede del potere in un momento tumultuoso ma opportuno. Occupando l'isola chiamata "Hibernia" dai Greci e dai Romani, furono registrati per la prima volta nel trattato greco-egiziano di Tolomeo del II secolo dC sulla "Geografia". Costruendo la loro casa sulle rive orientali, la tribù si stabilì tra due estuari del fiume: Buvinda e Oboca, approssimativamente dove ora si trova la città di Dublino.

Le relazioni tra clan sono ciò che ha guidato la cultura e la società dei barbari, mentre i clan si sono sposati, scambiati e combattuti l'uno con l'altro. La vita tribale nell'Irlanda gaelica ruotava attorno al clan, una famiglia allargata costruita su affinità, lealtà e, in genere, una discendenza comune. Si supponeva che i clan hiberniani discendessero da un uomo, l'autorità di governare tramandando la linea di sangue maschile. Ciò significa che la maggior parte dei membri del clan erano dello stesso sangue, sebbene la promozione e l'adozione fossero comuni come in altre parti del mondo. I clan erano guidati dal loro capo, che sedeva in cima a una rigida struttura sociale gerarchica.

Proprio come i Pitti di Caledonia, le tribù di Hibernia non sono mai state conquistate dall'Impero Romano, sebbene abbiano commerciato con essa - come dimostra la scoperta di monete romane in tutta l'isola. Dal loro capitale ben posizionato e difendibile gli Ebdaniani controllano il loro destino; potrebbero sorgere per governare il mondo celtico, e nessuno su queste isole fiera - o oltre - sarà in grado di negarle!

Caledoni
I Caledoniani sono la prima linea di difesa del Britannia settentrionale contro la Roma Imperiale, e impediscono la strada verso nord per eventuali aspiranti invasori. Sebbene la loro vera eredità sia stata molto dibattuta, si ritiene che sia una fusione di tribù dei Pitti e di coloro che fuggono dall'avanzata romana in Britannia, sopravvivendo per lo più in una serie di collinette e fattorie che si estendono attraverso gli altipiani scozzesi.

Sfortunatamente, la maggior parte delle fonti storiche sui Caledoniani sono di origine romana, con il solito pregiudizio romano nei rapporti; per esempio, Tacito si rifiuta di usare termini come "re" per descrivere il leader Caledoniano Calgaco, sebbene ciò possa essere dovuto al fatto che non era sicuro della propria gerarchia interna. Vengono menzionate per la prima volta da Tacito come combattenti nella battaglia di Mons Graupius, che persero quando le legioni li costrinsero dalle colline a una battaglia sul campo aperto, in contrasto con le tattiche di guerriglia naturalmente favorite dal terreno roccioso. Nel menzionare i Caledoniani, Tacito li descrive anche come la definizione stereotipata di "nordisti" dai capelli rossi e longilinei - furioso e barbaro per un uomo.

Nei secoli successivi a Mons Graupius, i Caledoniani sono rimasti una spina belligerante nella parte dell'Impero, attraversando costantemente la Britannia per incursione - e spesso con successo. Nonostante gli ostinati sforzi imperiali, rifiutano fermamente di essere intimiditi, e si ergono ora contro un mondo oscuro, pronto a riprendere ciò che è giustamente loro!


Pitti
I Picts sono risoluti difensori della loro patria, che si trova all'estremo nord delle Isole Britanniche. I romani cercarono per molti anni di mantenerli sotto controllo - gli imperatori Adriano e Antonino fecero addirittura ricorso alla costruzione di muri in tutto il paese per controllare il passaggio e il commercio tra i soggetti imperiali ei selvaggi e tenaci "nordisti". L'attenzione generale alla difesa durante il mandato di Adriano ha portato alcuni all'idea che il suo muro fosse più di una semplice porta commerciale: era destinato a tenere lontani i Pitti e gli altri popoli caledoniani.

In generale, i Pitti rimangono un popolo enigmatico che non ha lasciato tracce scritte. Tuttavia, sappiamo che hanno combattuto duramente e contro gli invasori perché lo storico romano Tacito ha fatto riferimenti specifici alla loro sfida nelle sue "Storie". È anche probabile che "Picti" (in latino) fosse semplicemente un termine generale usato dai Romani per qualsiasi numero di tribù settentrionali che consideravano "dipinte", in riferimento alla comune usanza tribale celtica di tatuare e dipingere il corpo prima battaglia.

I Pitti facevano parte della sfortunata Grande Cospirazione del 367-368, quando le incursioni dei barbari erano coordinate con l'abbandono della guarnigione romana lungo il Vallo di Adriano, e riuscirono quasi a strappare il potere dall'Impero in Britannia e nella Gallia settentrionale. Ora, al culmine del V secolo d.C., i Pitti devono riaccendere le vecchie alleanze se vogliono riprendersi il loro paese. La Britannia, e in verità l'Impero nel suo insieme, attende l'esito: potrebbe essere questo l'inizio di un impero unificato celtico nel nord, che spazzerà via l'oppressione romana una volta per tutte?

Riscatta su Steam
Questo gioco richiede un account Steam per giocare.
Consegna immediata
Le chiavi acquistate saranno immediatamente disponibili. *
Ufficialmente concesso in licenza
Tutte le nostre chiavi provengono direttamente dall'editore ufficiale del gioco.

Dettagli del gioco

Piattaforma:
steam
Editore:
SEGA
Sviluppatore:
Creative Assembly
Data di rilascio:
25 marzo 2015
Genere:
Strategia
Caratteristiche:
Giocatore singolo
Multigiocatore
Franchising:
Total War
ATTILA
Link:

Lingue supportate

English
Français
Italiano
Deutsch
Español
Čeština
Polski
Русский
Türkçe

Requisiti di sistema

Minimum:

  • OS: Windows Vista*
  • Processor: Intel Core 2 Duo 3 GHz
  • Memory: 3 GB RAM
  • Graphics: 512 MB NVIDIA GeForce 8800 GT, AMD Radeon HD 2900 XT or Intel HD 4000
  • DirectX: Version 10
  • Storage: 35 GB available space
  • Additional Notes: PC integrated graphics chipsets require 64 bit Windows, e.g. Intel HD series.

Recommended:

  • OS: Windows 7*
  • Processor: 2nd Generation Intel Core i5 • RAM: 4 GB
  • Memory: 4 GB RAM
  • Graphics: 2 GB NVIDIA GeForce GTX 560 Ti or AMD Radeon HD 5870
  • DirectX: Version 11
  • Storage: 35 GB available space
  • Additional Notes: PC integrated graphics chipsets require 64 bit Windows, e.g. Intel HD series.

Minimum:

  • OS: OS X 10.9.4
  • Processor: Intel Core i5 1.7 GHz
  • Memory: 4 GB RAM
  • Graphics: 512 MB NVIDIA GeForce GT 640M, AMD Mobility Radeon HD 5670 or Intel HD 4000
  • Additional Notes: Unsupported graphics chipsets for Mac: NVIDIA GeForce 9 series, GeForce 300 series, GeForce Quatro series ; AMD Radeon HD 4000 series, Radeon HD 3000 series, Radeon HD 2000 series.

Recommended:

  • OS: OS X 10.9.4
  • Processor: 2nd Generation Intel Core i5
  • Memory: 8 GB RAM
  • Graphics: 2 GB NVIDIA GeForce GT 750M
  • Storage: 35 GB available space
  • Additional Notes: Unsupported graphics chipsets for Mac: NVIDIA GeForce 9 series, GeForce 300 series, GeForce Quatro series ; AMD Radeon HD 4000 series, Radeon HD 3000 series, Radeon HD 2000 series.

Minimum:

  • OS: Ubuntu 14.04 LTS / SteamOS Brewmaster update 2.49
  • Processor: AMD Phenom II X4 955 or Intel Core2 Quad Q9650
  • Memory: 4 GB RAM
  • Graphics: Nvidia GeForce GTX 470
  • Network: Broadband Internet connection
  • Storage: 35 GB available space
  • Additional Notes: AMD graphics cards and Intel IGPU’s are not currently supported on the SteamOS + Linux version of Total War: ATTILA

Recommended:

  • OS: Ubuntu 14.04 LTS / SteamOS Brewmaster update 2.49 or later
  • Processor: AMD FX 8350 or Intel i5-3570K
  • Memory: 8 GB RAM
  • Graphics: Nvidia GeForce GTX 760
  • Network: Broadband Internet connection
  • Storage: 35 GB available space
  • Additional Notes: AMD graphics cards and Intel IGPU’s are not currently supported on the SteamOS + Linux version of Total War: ATTILA

Total War: ATTILA - Celts Culture Pack DLC
steam logo
2,16 £
6,99 £
-69%
GBflagSi attiva in Regno Unito
Contenuto scaricabile. Questo contenuto richiede Total War: ATTILA sulla stessa piattaforma per giocare
Ottieni un coupon per ...
5% Di scontoil tuo prossimo ordine 
quando acquisti questo prodotto
Si applicano le esclusioni. Il coupon ti verrà inviato via email.
Riscatta su Steam
Questo gioco richiede un account Steam per giocare.
Consegna immediata
Le chiavi acquistate saranno immediatamente disponibili. *
Ufficialmente concesso in licenza
Tutte le nostre chiavi provengono direttamente dall'editore ufficiale del gioco.

Dettagli del gioco

Piattaforma:
steam
Editore:
SEGA
Sviluppatore:
Creative Assembly
Data di rilascio:
25 marzo 2015
Genere:
Strategia
Caratteristiche:
Giocatore singolo
Multigiocatore
Franchising:
Total War
ATTILA
Link:

Lingue supportate

English
Français
Italiano
Deutsch
Español
Čeština
Polski
Русский
Türkçe
©SEGA. Creative Assembly, the Creative Assembly logo, Total War, Total War: Attila and the Total War logo are either registered trade marks or trade marks of The Creative Assembly Limited. SEGA and the SEGA logo are either registered trade marks or trade marks of SEGA Corporation. All rights reserved.

* Meno dell'1% degli ordini è contrassegnato per l'autorizzazione manuale. Questa procedura può richiedere fino a un giorno lavorativo, tuttavia, questi ordini vengono normalmente elaborati in poche ore.