Would you like to see Fanatical in English?
100% Official Keys Only
Solo chiavi ufficiali al 100%
Instant Digital Delivery*
Consegna digitale istantanea *

Total War: ROME II - Beasts of War Unit Pack DLC

Total War: ROME II - Beasts of War Unit Pack DLC
steam logo
2,15 £
2,49 £
-13%
GBflagSi attiva in Regno Unito
paypal
visa
mastercard
googlepay
american-express
DLC
Contenuto scaricabile. Questo contenuto richiede Total War: ROME II - Emperor Edition sulla stessa piattaforma per giocare

Offerte

Ottieni un coupon per ...
5% Di scontoil tuo prossimo ordine 
quando acquisti questo prodotto
Si applicano le esclusioni. Il coupon ti verrà inviato via email.

Circa Total War: ROME II - Beasts of War Unit Pack DLC

A proposito di questo dlc

Total War: ROME II - Best of War

Metti alla prova la tua ferocia e colpirà la paura primordiale nel cuore dei tuoi nemici con il pacchetto di unità Beasts of War per ROME II. Composto da sette nuove unità di battaglia, Beasts of War offre un'ulteriore varietà al già variegato roster unitario di ROME II.
Terrorizza i tuoi nemici e rallenta i loro progressi con le balliste alveare, scorpione e vaso di serpente, o schiacciarli sotto il peso di corazzati Cataphract Camels pesantemente e di elefanti corazzati siriani mercenari. E quando la loro volontà è spezzata e fuggono dal campo, scappateli con due nuove razze di feroci cani da guerra.
Beasts of War introduce le seguenti unità reclutabili a ROMA II:

• Cani Molossiani
Può essere reclutato da: Epirus
Una bestia molto muscolosa proveniente dalla Grecia occidentale, l'ormai estinta Molosso è considerata il predecessore di molte delle razze più grandi di oggi, come il Rottweiler e l'Alano. Utilizzato sia come cane da guardia che in battaglia, Virgil osservò "mai, con loro in guardia, hai bisogno di temere per le tue bancarelle un ladro di mezzanotte, o assalto di lupi, o briganti iberici alle tue spalle." Questi cani feroci non si stancano facilmente e non perdere mai il profumo di un nemico.

• Beehive Onager
Può essere reclutato da: Atene, Epiro, Macedonia, Sparta e Siracusa
Mentre l'apicoltura su larga scala per scopi agricoli era un'innovazione successiva, l'umile ape teneva comunque un posto importante nell'antica cultura greca. Un terzetto di mitiche ninfe, le Thriae o "le donne delle api", erano amate da Apollo e Poseidone, portando i loro bambini. Le api hanno anche un'applicazione pratica in battaglia, poiché uno sciame di api arrabbiate causerà sempre lo stallo e il panico delle truppe.

• Ballista di Scorpion Pot
Può essere reclutato da: Pontus, Parthia
Sede degli scorpioni più letali del mondo conosciuto, il cui pungiglione può paralizzare e uccidere un uomo nel giro di un'ora, era solo una questione di tempo prima che un astuto generale mediorientale li usasse contro i suoi nemici. Risparmia un pensiero, quindi, per l'imperatore romano Severo; mentre assediava la città partica di Hatra, il suo esercito era inondato di vasi di scorpioni dalle mura della città. Come Traiano prima di lui, Severus non è riuscito a infrangere le difese, anche dopo due tentativi.

• Ballista del serpente
Può essere reclutato da: Carthage
Forse l'uso più famoso di animali in vaso era la tattica di Annibale Barca contro le flotte di Eumene II di Pergamo. Lanciare grossi vasi di terracotta pieni di serpenti velenosi sui ponti delle navi di Eumenes; ha preso il panico della flotta nemica e ha vinto la giornata. Qualsiasi unità colpita da serpenti velenosi si fermerà a considerare la saggezza di marcia in avanti!

• Cataphracts del cammello
Può essere reclutato da: Parthia
Il generale romano Macrinus non fu notato per la sua esperienza, sebbene avesse combattuto un'altra volta la Battaglia di Nisbis nel 217 d.C., è difficile immaginare che sarebbe stato meno stordito dai cammelli cataphratici parthiani schierati quel giorno. Indossando cappotti di robusta, ma flessibile, scala-posta, hanno fatto uno spettacolo terrificante e terrificante mentre sfondavano le linee del fronte e spaventavano i cavalli romani con il loro fetore terroso.

• Celtic Warhounds
Può essere reclutato da: Iceni, Cantiaci, Caledones, Demetae, Dunmonii, Brigantes ed Ebdani
I cani sono sempre stati utili per il lavoro di guardia, pattuglia e scout. Con gli handler esperti possono anche essere usati efficacemente sul campo di battaglia. I cani da attacco venivano allevati e addestrati specificamente per ignorare il rumore e il caos del combattimento. Le tribù celtiche della tarda età del ferro li misero a frutto. La loro velocità e ferocia li rendevano le truppe d'assalto ideali e perfette per scappare giù dai ritardatari in fuga.

• Elefanti corazzati siriani mercenari
Può essere assunto come mercenario in: Dura, Antiochia, Tyros e Palmeira
Gli elefanti indiani arrivarono per la prima volta in Medio Oriente quando Seleuco, uno dei successori di Alessandro Magno, invase l'India nel 305 aC. 500 elefanti da guerra sono stati consegnati come parte del trattato di pace tra la dinastia seleucida e i Mauryans dell'India, e i Seleucidi hanno continuato a allevarne molti altri da questo stock iniziale. Gli elefanti da guerra rimasero una parte importante dell'armata seleucida fino alla sconfitta subita dai Romani a Magnesia nel 190 aC, in seguito ai quali fu proibito loro di riprodursi di più.

• Wolf Warriors
Nel mondo germanico, il culto di Wodenaz era così grande che le persone dell'epoca spesso avevano nomi legati al lupo, come Vulfolaic ("Wolf-dancer"), Wolfhetan ("Wolf-hide") e Wolfdregil ("Wolf- corridore"). Wolfgang, o "Wolf-gait", è rimasto un nome popolare tedesco fino ad oggi. I Wolf Warriors, disponibili per i Suebi e come mercenari per i detentori di qualsiasi provincia della Germania, si rivestono di pelli di lupo e combattono con lo spirito di Wodenaz.

• Cultisti di Sobek
Difensore del Nilo e protettore del potere del faraone, Sobek era il dio dalla testa di coccodrillo dell'antico Egitto dal periodo del Regno Antico fino alla dinastia tolemaica e oltre. In quanto tali, i coccodrilli erano venerati per le loro qualità violente e primitive e venivano persino allevati nei siti del tempio come personificazioni viventi del dio e mummificati quando morivano. Con titoli come "Uno che seppellisce i corpi degli dei coccodrilli della Terra del Lago" e "profeta degli dei coccodrilli", i sacerdoti del culto di Sobek lo servirono completamente nel tempio principale di Shedet in difesa del faraone e dei suoi sudditi. Vestite nelle pelli del sacro coccodrillo, i Cultisti di Sobek sono disponibili per reclutare per l'Egitto.

• Guerrieri leopardi mercenari
Essendo il vicino egiziano, la Nubia divenne anche, a volte, il suo più grande nemico, e la popolazione fu spesso ridotta in schiavitù e usata come soldati. Nel 750 aC i Nubiani riuscirono persino a conquistare l'Egitto, e governarono per cento anni, tale fu la profonda rivalità che esisteva tra i due. Costituiti principalmente da mercenari delle varie regioni, gli eserciti della Nubia erano famosi per la loro aggressività e impavidità sul campo di battaglia. I Guerrieri leopardi non fanno eccezione: vestiti con le pelli di leopardi veloci e mortali, sono una forza da non sottovalutare. Disponibile per reclutare mercenari quando si tiene l'Egitto nella Grande Campagna.

YouTube Videos

ORC AND TROLL AND GOBLIN VS SKELETON AND WRAITH AND...
24 settembre 2016
ATTACK ON THE BEASTMEN ! The Empire And Dwarf VS...
04 ottobre 2016
Lord Of The Dead VS Minotaur - Massive Battle Total...
06 giugno 2018
Puoi essere il primo a recensire questo prodotto
Aiuta gli altri utenti descrivendo ciò che ami di Total War: ROME II - Beasts of War Unit Pack DLC
© SEGA. Creative Assembly, the Creative Assembly logo, Total War, Total War: ROME and the Total War logo are either registered trade marks or trade marks of The Creative Assembly Limited. SEGA and the SEGA logo are either registered trade marks or trade marks of SEGA Corporation. All rights reserved.

* Meno dell'1% degli ordini è contrassegnato per l'autorizzazione manuale. Questa procedura può richiedere fino a un giorno lavorativo, tuttavia, questi ordini vengono normalmente elaborati in poche ore.