Would you like to see Fanatical in English?
100% Official Keys Only
Solo chiavi ufficiali al 100%
Instant Digital Delivery*
Consegna digitale istantanea *

Total War: ROME II - Desert Kingdoms Culture Pack DLC

Contenuto con restrizioni di età


Valutazione ESRB 13
Classificazione PEGI 12
Valutazione USK 12

Inserisci la tua data di nascita in basso.

Facendo clic su Continua, confermo di essere maggiorenne per visualizzare questo gioco.

Total War: ROME II - Desert Kingdoms Culture Pack DLC
steam logo
5,59 £
6,99 £
-20%
Non si attiverà in Regno Unito
paypal
visa
mastercard
googlepay
american-express
DLC
Contenuto scaricabile. Questo contenuto richiede Total War: ROME II - Emperor Edition sulla stessa piattaforma per giocare

Offerte

Ottieni un coupon per ...
5% Di scontoil tuo prossimo ordine 
quando acquisti questo prodotto
Si applicano le esclusioni. Il coupon ti verrà inviato via email.

Circa Total War: ROME II - Desert Kingdoms Culture Pack DLC

A proposito di questo dlc

The Desert Kingdoms Culture Pack introduce quattro nuove fazioni giocabili a Total War: ROME II. I regni di Kush, Saba e Nabatea cadono sotto la sottocultura africana / araba, mentre i Masaesyli sono di origine numida.

Queste fazioni sono originarie dei deserti dell'Africa e dell'Arabia. Sopravvivere a queste dure condizioni ambientali li ha trasformati in guerrieri robusti che usano le sabbie mobili del deserto a loro vantaggio in battaglia.

Anche se culturalmente simili, ciascuna fazione vanta nuovi elenchi di unità uniche che offrono diverse forze militari. Ogni fazione ha anche nuove catene di costruzione e alberi tecnologici, giocando ai loro punti di forza e differenziando ulteriormente i loro stili di gioco.

Accanto ai loro singoli Faction Traits, i Kingdoms del deserto condividono i seguenti tratti culturali:

Desert Warriors: bonus al morale nelle battaglie nel deserto e reddito da agricoltura

Tradizioni ben radicate: penalità al tasso di ricerca

Meroe (Il regno di Kush)

Una delle principali potenze regionali con vaste risorse derivate dal commercio di oro, gioielli e pelli esotiche, Kush è stata messa in ombra dal suo vicino settentrionale più potente e famoso, l'Egitto.

Agli inizi del III secolo aC, il re Ergamenes decise di strappare il potere ai sacerdoti di Amon e trasferì la capitale da Napata a Meroe. I preti non avrebbero più deciso il destino dei re e delle regine.

Lo spostamento del capitale segna anche una sorta di rottura della cultura egiziana con influenze ellenistiche, indiane, persiane e africane che si fanno strada attraverso le rotte commerciali. I re e le regine dei guerrieri si sarebbero seduti sul trono e avrebbero governato con autorità e convinzione per proteggere le ricchezze della Nubia. Persino i Romani non poterono conquistare Meroe e preferirono invece commerciare.

Una potenza regionale con una quantità di tesori naturali e terra fertile, Kush è ben attrezzata per prosperare e ancora una volta rivale per il potere contro i più potenti imperi del mondo.

Caratteristiche principali:

  • Affinità per la cultura egiziana / ellenistica
  • Maggiore probabilità di personaggi femminili in politica
  • Trading Kingdom (avorio, pellami esotici, ferro, oro)
  • Ceramica fine


Tratti di fazione:

  • Forza lavoro disciplinata: reddito da schiavi, riduzione del declino degli schiavi, riduzione della penalità dell'ordine pubblico da parte degli schiavi.
  • The Land of the Bow: unità arciere più economiche e migliori.


Nabatae

I Nabatei erano grandi costruttori e pionieri delle tecniche di costruzione avanzate. Furono la prima civiltà ad usare estensivamente il cemento e costruirono notevoli serbatoi a tenuta stagna, garantendo un abbondante approvvigionamento di acqua potabile. Anche quando erano minacciati da potenti nemici come i Seleucidi e i Giudei, la loro società progressista ha permesso loro di prosperare e prosperare.

I Nabatei erano molto alfabetizzati e avevano un notevole grado di uguaglianza di genere per un'antica civiltà, con le donne che partecipavano a questioni sia politiche che religiose. Nabatae era un importante crocevia per il commercio delle spezie, che fungeva da canale tra i regni del sud che producevano incenso e mirra e i ricchi imperi orientali e occidentali che ne erano i principali acquirenti.

Preservare tutta questa ricchezza in un luogo geograficamente strategico richiedeva un esercito ben addestrato e una forte marina. Nabatae aveva entrambi, sostenuti da un'eccellente ingegneria e sfruttamento dell'ambiente circostante, rendendo la loro capitale di Petra un bastione inespugnabile.

Caratteristiche principali:

  • Influenza ellenica: può reclutare unità a tema ellenico per la battaglia
  • Operatori della via della seta: bonus per il commercio e la diplomazia
  • Abili muratori: bonus alla costruzione e alla fortificazione
  • Amici di Roma: bonus diplomatico con fazioni / alleati romani
  • Tattica romana: alcune unità native possono usare le formazioni / abilità dell'esercito romano


Tratti di fazione:

  • Scalpellini: costruzione più veloce ed economica degli edifici principali della catena di insediamenti
  • Commercianti di incenso: entrate bonus dal commercio di incenso


Saba

Il regno sabeo si trova nelle aspre terre della penisola arabica meridionale. Tuttavia, anche in queste condizioni inospitali, queste persone geniali hanno prosperato. Costruirono dighe, inventarono nuove tecniche di irrigazione e divennero padroni dell'efficienza idrica. I Sabei erano anche eccellenti marinai e avevano forti relazioni commerciali con i popoli del Mar Rosso.

Non sabbiosi per natura, i Sabei sostenevano i mercenari con la protezione delle loro rotte commerciali e roulotte. Detto questo, erano un popolo resiliente dal carattere duro, che costituiva un formidabile nemico per chiunque avesse osato minacciare la loro grande capitale di Marib. Persino i Romani non riuscirono a migliorarli durante la loro spedizione all'inizio del I secolo.

Caratteristiche principali:

  • Cammelli come cavalleria predominante, con cammelli corazzati superiori
  • Ottimo uso di giavellotti e carri
  • Bonus agricoli e di fertilità dalla famosa diga di Marib
  • La produzione di incenso fornisce bonus diplomatici e commerciali
  • La grande diga di Ma'rib: un tipo di edificio unico che offre bonus di fazione all'agricoltura e alla fertilità e può essere aggiornato con le tecnologie, ma richiede una manutenzione da mantenere.


Tratti di fazione:

  • Commercianti di incenso: entrate bonus dalle tariffe
  • Armate assoldate: accesso a unità mercenarie più economiche e forti


Numidia

Prima della fondazione di Numidia dopo la seconda guerra punica, la sua gente era divisa in due tribù berbere: i Massyli e i Masaesyli. Entrambi erano abili guerrieri e c'erano molte rivalità tra di loro.

I Massyli avevano forti legami con Cartagine, un motivo chiave per i Massaesyli che si allineavano con Roma quando arrivò l'occasione. Attraverso molte svolte, entrambe le tribù alla fine si unirono nel regno di Numidia, sotto il re massiliano Massinissa. Ha governato per ben 54 anni, trasformando il suo regno in una prosperosa potenza nordafricana.

Caratteristiche principali:

  • Affinità al cartage e alla cultura latina
  • Ampia influenza romana in battaglia
  • Fazione concentrata sulla cavalleria


Tratti di fazione:

  • Ambushers del deserto: gli eserciti nemici nella stessa provincia di un esercito numido non possono rifornirsi


Roster unità

Non vediamo l'ora di condividere i dettagli per ciascuna fazione di Total War: ROME II - Desert Kingdoms nelle prossime settimane, prima della pubblicazione.

PEGI - Online / Violence

ESRB - LANGUAGE / TEMI SUGGESTIVI / ALCOHOL REFERENCE / VIOLENCE

Dettagli del gioco

Piattaforma:
steam
Generi:
Simulazione
Strategia
Valutazione:
Valutazione ESRB 13
Classificazione PEGI 12
Valutazione USK 12
Data di rilascio:
08 marzo 2018
Editore:
SEGA
Franchising:
Total War
Total War ROME II
Sviluppatore:
Creative Assembly
Lingue supportate:
English +
Caratteristiche:
Giocatore singolo
Multigiocatore

Figurine Steam collezionabili
Collegamento:

YouTube Videos

Total War: Rome 2 — Desert Kingdoms...
Total War: Rome 2 — Desert Kingdoms Culture...
Total War: Rome 2 — Desert Kingdoms Culture Pack —...
05 marzo 2018
Masaesyli vs Kush - Total War Rome 2...
Masaesyli vs Kush - Total War Rome 2 Online...
Masaesyli vs Kush - Total War Rome 2 Online Battle...
10 marzo 2018
Rome Total War 2 Announcement: Thoughts.
Rome Total War 2 Announcement: Thoughts.
Rome Total War 2 Announcement: Thoughts.
28 febbraio 2018
Valutazioni e recensioni degli utenti
Cosa dicono gli utenti di Total War: ROME II - Desert Kingdoms Culture Pack DLC?
Voto dell'utente
Punteggio medio da 2 valutazioni
50% utenti lo consiglierei.
4.0
Puoi essere il primo a recensire questo prodotto
Aiuta gli altri utenti descrivendo ciò che ami di Total War: ROME II - Desert Kingdoms Culture Pack DLC
© SEGA. Creative Assembly, the Creative Assembly logo, Total War, Total War: ROME and the Total War logo are either registered trade marks or trade marks of The Creative Assembly Limited. SEGA and the SEGA logo are either registered trade marks or trade marks of SEGA Corporation. All rights reserved.

* Meno dell'1% degli ordini è contrassegnato per l'autorizzazione manuale. Questa procedura può richiedere fino a un giorno lavorativo, tuttavia, questi ordini vengono normalmente elaborati in poche ore.